• Mar. Dic 6th, 2022

IdeaPlus TV

Canale 112 Toscana Telefono_0578 776496 redazione@ideaplustv.com

Al teatro Ricci Barbini di Piancastagnaio “Gli ultimi saranno gli ultimi”

ultimi

“Gli ultimi saranno ultimi” con Gaia Nanni e Gabriele Doria, è lo spettacolo di prosa e musica, tratto dal romanzo di Massimiliano Bruno, che va in scena domenica 6 febbraio (ore 17) al teatro comunale Ricci Barbini di Piancastagnaio, per la regia di Gianfranco Pedullà. La trama e il titolo rimandano al film omonimo, con Paola Cortellesi, che vede protagonista un’operaia incinta si ritrova disoccupata alla vigilia del parto.

La donna è disperata e la sua reazione è improvvisa: irrompe sul posto di lavoro e prende in ostaggio la responsabile del suo licenziamento. Una vicenda vissuta tutta in una notte, in cui si incrociano i destini di uomini e donne normalmente distanti tra loro: una fredda dirigente d’azienda piegata alle leggi di mercato, un’ingenua poliziotta di provincia, un transessuale sarcastico e disilluso, una saggia donna delle pulizie fissata con le canzonette e un bambino che sta per nascere… e se decidesse di venire al mondo proprio quella notte? Una sola attrice in scena interpreta tutti i protagonisti di questa storia in un monologo esilarante e dissacrante. Un autentico capolavoro tragicomico, figlio dei nostri tempi, pronto a sorprendervi commossi e divertiti.

Potrebbe interessarti anche – A Città della Pieve dal 5 febbraio torna il teatro ragazzi

«Superate le difficoltà di questo ultimo periodo – afferma l’assessore alla cultura di Piancastagnaio, Roberta Sancasciani – torna la stagione teatrale, che offre spettacoli di livello, come questo. Sarà l’occasione per tornare ad assistere a un evento al vivo, in sicurezza. In programma, oltre a quello di domenica prossima, altri quattro spettacoli, con comi come Alessandro Benvenuti e Alessandro Paci»

Biglietti: intero, 8 euro; ridotto, 7 euro. Informazioni e prevendita: 0577 787512, BookingAmiata.com. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *