• Mer. Giu 19th, 2024

IdeaPlus TV

Canale 112 Toscana Telefono_0578 776496 redazione@ideaplustv.com

Amministrative a Chianciano Terme Confronto dal vivo

Confronto Valtubo

Amministrative a Chianciano Terme Confronto dal vivo a Sindaco organizzato dal Blog Valtubo

Chianciano Terme, 03 Giugno 2024 – Tra domande incalzanti e risposte articolate, tra mormorii in sala e applausi mirati, le due ore di confronto tra candidati a sindaco per le prossime amministrative a Chianciano Terme organizzata dal Blog Valtubo è scivolata via senza grandi sussulti.

I 3 candidati, in ordine di sorteggio:

Andrea Marchetti per Punto e a Capo, 

Roberto Esposito Gala per Coraggio Chianciano e 

Grazia Torelli per Chianciano Terme Città Aperta, 

hanno avuto modo di presentare gran parte del proprio programma, le soluzioni in risposta alle problematiche della cittadina termale che, dopo la notizia arrivata proprio nello stesso pomeriggio del 3 giugno della proposta di legge della giunta regionale toscana adesso all’approvazione del Consiglio regionale, di un finanziamento da quasi 4 milioni di euro finalizzato all’acquisto del Parco Acqua Santa e sistemazione del Parco Fucoli, prende una boccata di ossigeno.

I candidati non si sono sottratti alle domande raccolte e proposte dal da Valerio Tubino che hanno spaziato dal decoro urbano, all’economia turistica, dalla promo-commercializzazione ai rapporti con le Terme, dalla valorizzazione del centro storico al ruolo della pro loco, dal tema immigranti e integrazione alla sicurezza, dalle politiche giovanili alle comunità energetiche

Non sono mancate sottolineature e stoccate nei confronti degli avversari

Alla fine quello che possiamo dire è che questa occasione elettorale ha fatto tornare alta l’attenzione sul presente e sul futuro di Chianciano Terme, ha messo in campo tante energie nuove e tante idee valide che ci auguriamo possano trovare casa, indipendentemente dal voto, per uno sviluppo corale della cittadina che, a quanto pare, ancora comunque non ha trovato una visione comune.

Sabrina Poggiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *