• Mer. Giu 19th, 2024

IdeaPlus TV

Canale 112 Toscana Telefono_0578 776496 redazione@ideaplustv.com

Basket, serie B interregionale: Stosa Virtus Siena altra vittoria

Virtus Siena Serravalle

LA STOSA BATTE SERRAVALLE AL PALACORSONI

STOSA VIRTUS SIENA – TRE COLLI SERRAVALLE 94-81 (29-25; 47-40; 72-64)

STOSA VIRTUS: Berardi 1, Bolis 5, Bartoletti 1, Dal Maso 25, Aminti ne, Laffitte 14, Olleia
7, Costantini 3, Calvellini 14, Diminic 15, Becatti ne, Lombardo 9. All. Lasi

SERRAVALLE: Gay 14, Rossi 13, Avino, Taverna 15, Razic 17, Tava, D'Alessandro ne,
Ruiu ne, Corino 11, Pavone 11. All. Gatti

Vittoria interna per la Virtus che batte Serravalle 94-81 al termine di una partita combattuta, che ha visto la Virtus sempre in controllo ma senza mai riuscire a prendere in mano definitivamente la partita fino all’ultimo quarto.

La Virtus parte bene con due canestri di Bolis per aprire il match e Serravalle si schiera subito a zona (che manterrà per tutta la partita) per provare a rallentare il ritmo offensivo della Stosa. I rossoblu attaccano con pazienza e trovano la doppia cifra di vantaggio (15- 5) anche grazie all’energia di Dal Maso, che guida l'attacco virtussino con 12 punti nella sola prima frazione.

Dopo un avvio con molte difficoltà offensive Serravalle si accende con le triple di Rossi, che danno il là ad un parziale sorretto dal tiro dalla lunga che si chiude
con la tripla di Taverna che manda le squadre al primo riposo sul 29-25.

Nella seconda frazione il ritmo rallenta, la Virtus mantiene il vantaggio ma non riesce ad allungare, non trovando ritmo offensivo anche a causa della zona molto aggressiva dei piemontesi. A metà quarto gli attacchi si bloccano, con il punteggio che ristagna.

La Virtus sfrutta il bonus esaurito dagli avversari per andare in lunetta e a fine quarto si ritrova un cuscinetto di 7 punti di vantaggio (47-40).
Nel terzo periodo la Virtus parte aggressiva con i canestri di Laffitte, ma gli ospiti rispondono subito con le triple di Razic e Taverna, una fiammata offensiva alimentata dalle triple che riporta i piemontesi sul -2 (63-61).

La Virtus non si scompone e mantiene il vantaggio giocando la sua pallacanestro, con l’appoggio finale di Laffitte che vale il 72-64.
Nell’ultimo quarto la Stosa prende definitivamente in mano il match, controllando il ritmo e allungando nel punteggio grazie a Calvellini, Laffitte e Dal Maso, autore di una prova da 25 punti.

Finisce 94-81, la Virtus torna a sorridere e raccoglie due punti importanti per il cammino in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *