• Ven. Ago 19th, 2022

IdeaPlus TV

Canale 112 Toscana Telefono_0578 776496 redazione@ideaplustv.com

La Valdichiana si prepara ad affrontare le sfide del turismo

valdichiana

Al via le strategie comuni tra l’Ambito turistico della Valdichiana Aretina e l’Ambito turistico della Valdichiana Senese.

Un’Intesa già annunciata nell’ottobre 2021 durante la conferenza stampa che ha portato allo stesso tavolo  i Comuni dell’ambito turistico Valdichiana Aretina rappresentati da Francesco Attesti, Assessore al turismo del Comune di Cortona capofila dell’Ambito  e i Comuni dell’ambito turistico Valdichiana Senese rappresentati dal Sindaco del Comune di Montepulciano  Michele Angiolini, capofila dell’Ambito,  insieme all’Assessore regionale al turismo Leonardo Marras, e che troverà concretezza in azioni promozionali congiunte delle due aree a partire dalla primavera prossima.

Montepulciano, Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena, Trequanda, nell’area senese, e Cortona, Castiglion Fiorentino, Civitella in Valdichiana, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino, nell’area aretina, sono i 16 borghi della destinazione Valdichiana, un territorio dove vivono 145.000 abitanti su una superficie di circa 1500 km2 e dove operano 1312 strutture ricettive per un totale di circa 30.000 posti letto. Una destinazione turistica a tutti gli effetti.

Da qui la decisione dei due ambiti di partecipare agli appuntamenti fieristici come “Valdichiana” superando i confini amministrativi estranei alla percezione del turista e presentando un’offerta turistica trasversale in grado di valorizzare il patrimonio artistico, culturale e enogastronomico di questa porzione di Toscana. Questa anche la direzione intrapresa dalle due DMC – le organizzazioni incaricate della promo commercializzazione degli ambiti – che stanno lavorando alla costruzione di nuovi prodotti turistici coinvolgendo attivamente gli operatori dei 16 comuni. L’offerta sarà presentata ufficialmente alla BIT di Milano, primo appuntamento fieristico internazionale in programma il 12 aprile.

“Invitiamo le strutture ricettive, aziende agricole, operatori culturali, guide e tutta la filiera turistica della Valdichiana a cogliere questa importante opportunità. In un anno standard come il 2019 la Valdichiana ha accolto quasi 2milioni di presenze turistiche, un dato che fa riflettere sul potenziale di questo progetto.” Spiega l’assessore del Comune di Cortona Francesco Attesti.

“Un rafforzamento della rete degli operatori e un’adeguata formazione nel settore turistico, permetterà di raggiungere sicuramente risultati importanti in termini di competitività e crescita economica. Alle difficoltà determinate dalla pandemia abbiamo risposto con una progettualità condivisa, consapevoli che pianificare sinergicamente permette di ottimizzare risorse economiche e facilita il raggiungimento di obiettivi nel lungo periodo” conclude il Sindaco di Montepulciano Michele Angiolini.

Potrebbe interessarti anche – Incontro tra Confesercenti Siena e Tiziana Nisini su ristorazione e turismo

Sinergia anche sul turismo enogastronomico. Secondo il Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2021 curato da Roberta Garibaldi, negli ultimi 4 anni la domanda di esperienze enogastronomica è aumentata significativamente passando dal 21% a 55%.  La Valdichiana, con il suo paesaggio, la varietà e la qualità delle produzioni può diventare una destinazione turistica d’eccellenza a patto di riuscire a offrire esperienze turistiche sempre più innovative, coinvolgenti e sostenibili. Saranno questi i primi obiettivi della scelta fatta dai due ambiti turistici di lavorare insieme con progettualità interambito per valorizzare ulteriormente le potenzialità sul fronte dell’attrattività del turismo , anche internazionale dei territori già noti in Toscana per la propria ricchissima offerta turistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.