• Gio. Lug 7th, 2022

IdeaPlus TV

Canale 112 Toscana Telefono_0578 776496 redazione@ideaplustv.com

Il sindaco di Siena Luigi De Mossi ha visitato la famiglia El-Nezzel

nezzel

Accompagnato da Cardinale Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena-Colle di Val D’Elsa-Montalcino. il sindaco di Siena Luigi De Mossi ha visitato questa mattina, venerdì 4 febbraio, la famiglia El-Nezzel presso il centro della Caritas diocesana di Siena-Colle di Val D’Elsa-Montalcino ad Arbia, nel Comune di Asciano. Mustafa e Munzir sono i protagonisti della foto vincitrice assoluta del SIPA, Siena International Photo Awards 2021, co-organizzato dal Comune di Siena scattata da Mehmet Aslan che ha fatto il giro del mondo e ha reso possibile il lungo e complesso percorso di cure che darà loro una nuova vita, anche attraverso una raccolta di fondi promossa attraverso lo stesso Festival internazionale di fotografia.

Siena ha aperto ancora una volta il suo cuore – ha commentato il primo cittadino – dimostrando di nuovo senso civico e valori fondanti della nostra comunità. Mustafa e Munzir, insieme al resto della famiglia, devono sentirsi membri di questa nostra comunità. Come amministrazione comunale li seguiremo nel percorso di cura che dovranno affrontare, mettendoci a disposizione per ogni esigenza o bisogno”.

Il sindaco De Mossi ha inoltre annunciato l’intenzione da parte dell’amministrazione comunale di esporre di nuovo la fotografia all’interno del Cortile del podestà di palazzo Pubblico, luogo simbolo per i senesi e di promuovere ogni anno, all’interno del Sipa, una raccolta di fondi simile a quella che ha permesso alla famiglia El-Nezzel di intraprendere una nuova vita.

Potrebbe interessarti anche – Sangue, appello di Avis e Comitato famiglie dei talassemici

Il sindaco ha portato alcuni doni, fra cui alcuni prodotti tipici di Siena, molto graditi dalla famiglia. De Mossi ha inoltre invitato la famiglia a passare una giornata intera a Siena per visitare le bellezze artistiche e culturali della città, confermando la piena disponibilità dell’amministrazione comunale ad andare incontro alle esigenze per le cure e l’inserimento della famiglia stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.