• Ven. Ago 19th, 2022

IdeaPlus TV

Canale 112 Toscana Telefono_0578 776496 redazione@ideaplustv.com

Ai Colori del Libro Off Marialuisa Bianchi con “La promessa di Ekaterina”

marialuisa bianchi

Dai sotterranei di Siena alle nozze di Lorenzo il Magnifico. Ospite de I Colori del Libro Off Marialuisa Bianchi con “La promessa di Ekaterina”

Ekaterina, la schiava russa del primo romanzo di Marialuisa Bianchi, torna da protagonista in una vicenda che si sviluppa a partire dall’Ospedale del Santa Maria della Scala di Siena per approdare a Firenze, nei giorni in cui si svolgono i festeggiamenti per le nozze di Lorenzo de’ Medici con Clarice Orsini. Il libro, intitolato “La promessa di Ekaterina” (End Edizioni), verrà presentato sabato 26 febbraio alle ore 17.30 in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Toscanalibri.it, nell’ambito della rassegna I Colori del Libro Off. A dialogare con l’autrice, Luigi Oliveto, direttore di Toscanalibri.it.

Strappata da bambina alla sua terra, la Russia, con cui mantiene un profondo legame affettivo e culturale, Ekaterina attraversa la “storia notturna” di un Quattrocento intriso di magia e di mistero e lo fa addentrandosi nel dedalo dei bottini senesi (i canali sotterranei che attraversano la città) per poi riemergere ricca di conoscenze che ne influenzeranno il destino. Donne indimenticabili, di cui alcune come Gabrina degli Albeti realmente esistite, affollano pagine ricche di accadimenti che ci restituiscono l’immagine a tutto tondo di un universo femminile, costretto, ora come allora, a fare i conti con le violenze e i pregiudizi. Ancora una volta a occupare la scena non sono i potenti, i ricchi mercanti, l’aristocrazia del Rinascimento, ma donne e uomini che popolano le piazze e le strade all’ombra della Torre del Mangia e del Campanile di Giotto, a cui viene data finalmente voce e visibilità. Attente ricerche d’archivio conferiscono forma e sostanza a personaggi nati dall’immaginazione dell’autrice e si mescolano ad altri che la Storia ci ha consegnato. Riecheggiando il romanzo cortese, l’amore occupa un posto centrale nella narrazione, ma è soprattutto il topos della quête, della ricerca, che contraddistingue questa nuova fase della vita di Ekaterina. Ricerca di un figlio perduto, ma anche e soprattutto di un nuovo inizio, di una nuova consapevolezza di sé e della libertà dai vincoli ingiusti della schiavitù.

Potrebbe interessarti anche – I Colori del Libro Off: Mauro Bonciani presenta i suoi itinerari fiorentini

Sabato 5 marzo alle ore 17.30, Massimo Granchi presenta “Fiammetta e lo stambecco bianco” (Extempora Edizioni), libro illustrato nato per far conoscere la storia di Fiammetta, diventata “famosa” nel marzo 2021 facendo didattica a distanza a 1.000 metri di altezza, in mezzo alla natura e agli animali. Ultimo appuntamento venerdì 11 marzo alle 18.30 con Elena Torre e “La maledizione del nome” (Castelvecchi Editore), pubblicazione ad alta tensione, in una corsa contro il tempo, con nuovi sconvolgenti segreti da svelare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.